Storia Rallystica

X1/9 1980   Giganti 1983

 

Dopo molte edizioni di Targa Florio di velocità, Rally di Sicilia e Corse in salita vissute a bordo strada, con mio padre prima e i miei fratelli dopo, finalmente a 23 anni decido di fare il grande salto. La prima gara è stata il Conca d’Oro del 1980, in coppia con Salvo Battaglia. Abbiamo diviso l’abitacolo della Fiat X1/9 e le prove speciali su terra senza note e con molta superficialità (incoscienza) abbiamo esordito. L’esperienza è stata molto utile, mi sono piantato in un fossato rovinando tutta la parte anteriore sx della vettura. Successivamente in coppia con Roberto Sanfilippo abbiamo diviso la prima nostra vettura, una Simca Rally 2 con la quale abbiamo effettuato diverse gare nel 1980 e nel 1981 (esordio alla 12 ore di Campobello di Mazara). In alcune gare ci siamo messi in evidenza, resterà indelebile il ricordo della prima premiazione al Rally dei Nebrodi del 1981 (3° di classe). Guidavamo alternativamente, ma a fine 1981, vi è la prima svolta; compro con grande sacrificio una Opel Kadett GTE 1,9 con la quale mi presento al Rally di Proserpina chiarendo i ruoli, Roberto farà il navigatore. Con questa vettura correremo tutta la stagione 1982 con risultati interessanti ma penalizzati da una vettura non competitiva. A giugno del 1983 decido di portare la vettura a Totò Ruffino, noto preparatore Opel a Palermo e incontro Gianni Averna (DAVIS) che dividerà con me tantissimi anni di gare. Gli anni successivi sono stati bellissimi, con risultati eccellenti, innumerevoli vittorie di classe/gruppo, piazzamenti di prestigio, vincendo diversi titoli CSAI in Sicilia. Il merito è stato di una guida molto pulita, redditizia e veloce, di una vettura competitiva e di una coppia affiatata. Epiche le sfide con il forte pilota agrigentino Totò Zambuto. Forte dei risultati conseguiti nel 1985 la Chieri Corse (Junior Team Opel) di Michele Basso, ci affida la nuova Opel Kadett GSI per disputare la 7^ zona (Sicilia). Vinciamo anche nel 1985 il titolo assoluto di Coppa Italia 7^ zona e come premio mi propongono di partecipare al Rally Mondiale di Sanremo. Un’esperienza stupenda (navigatore Daniele Orobello), conclusa con la rottura di un semiasse sulla terra del secondo giorno di gara dopo aver fatto dei tempi lusinghieri sull’asfalto delle prime prove.

GSI Sanremo

Nel 1986 la Opel ci supporta per effettuare il Trofeo Rally Centro Sud che prevede gare molto belle come ad esempio il Coppa Liburna e il Rally di Pescara. Otteniamo dei buoni risultati, con gare anche brillanti come al Rally di Proserpina, ma a fine stagione si chiude il programma Opel semiufficiale. Nel 1987 e 1988 ho corso con la mia Opel Manta GTE facendo belle gare e qualche risultato di prestigio ma fermandomi anche spesso per cause tecniche.

 

Manta GTE 1986

 

Dal 1989 al 1993 vi è la parentesi Renault 5 GT Turbo, non molto fortunata a causa di continui ritiri ma anche con qualche risultato da ricordare (Rally di Proserpina, Targa Florio).

 

GT Turbo Targa

 

Nel 1994 comincia l’idea Renault Clio Williams che si concretizzerà nel 1995 con la nascita dell’ associazione sportiva Autobluteam. L’Autobluteam è stata la struttura operativa di supporto all’attività. Il coordinamento e la responsabilità logistica/organizzativa è stata curata da mio fratello Maurizio Savioli che con competenza e affettuosità mi segue fedelmente fin dalla mia prima gara.

 

 

All’inizio sono stati definiti degli accordi di partnership e rappresentanza con i concessionari siciliani di due prestigiosi marchi automobilistici, Renault, per quanto riguarda i Rally Moderni, e BMW (grazie a mio fratello Luciano) per quanto riguarda le gare autostoriche. Dal 1995 al 1999 il team sviluppa e gestisce alcune vetture Renault Clio Williams 2000 e la plurivittoriosa autostorica BMW 2002 Tii. Nel 2000 si sono aggiunte, la Renault Megane 2000 gruppo A, la Renault Clio RS gruppo N con la quale il Team è stato il primo vincitore di classe nel Campionato Italiano Rally (Targa Florio 2000). Negli anni 2000/2006 ci siamo impegnati prevalentemente nei Campionati Siciliani Rally con risultati molto positivi (vedere Palmares) sia con le vetture Moderne Renault che con la performante Storica BMW 2002 Turbo che ha sostituito da 2002 Tii. Tra i navigatori che mi hanno accompagnato in questi anni ; Marcello Certisi, Gianluca e Claudio Savioli, Giacomo Giannone. Nel periodo di maggiore attività abbiamo gestito 5 vetture, 2 carrelli trasporto auto e 1 furgone d’assistenza. I preparatori che ci hanno seguito in quest’avventura sono stati: Piero Giannone, Giovanni Landolina e  Benedetto Di Salvo con Giovanni Riggio. Nel 2007 si aggiunge un’IMPORTANTE novità nelle vetture Storiche, il debutto della PORSCHE Carrera RS 3.0 Gran Turismo Competizione inizialmente preparata da Filippone. Venduta la BMW 2002 turbo, nel 2008 il Team ha allestito anche una BMW 2002 Turismo Competizione del 1969, preparata da Di Salvo & Riggio, subito vincente nel 1°Raggruppamento Auto Storiche al Trofeo Florio. Nelle vetture moderne da segnalare la sfortunata partecipazione alla Targa Florio 2008 con una Renault Clio R3 fermata da un guasto al motore. Dal 2009 l’attività è completamente rivolta al settore delle Autostoriche, l’Autobluteam si ridimensiona e resta soltanto un marchio.

 

 

Una novità importante è l’arrivo di un nuovo navigatore, Sandro Failla Presidente della Scuderia Aspas, con esordio al Rally di Sanremo Storico 2009. Da quella gara formiamo una coppia affiatata e performante.  Dalla stagione 2009 la Porsche Carrera 3.0 RS è affidata al performante Team gestito da Mimmo Guagliardo. Con Sandro Failla vinciamo il prestigioso 22^ Circuito del Mugello, 5° prova del Campionato Italiano, e il Rally di Caltanissetta, inoltre arriviamo 3° alla Targa Florio Storica e al Rally Città di Trapani. Vinciamo anche al Rally di Siracusa con la BMW 2002 ti di primo raggruppamento. La stagione sarà ricordata per gli ottimi risultati conseguiti che ci permettono la vittoria al Campionato Siciliano Assoluto del 1^ Raggruppamento e il Campionato Sociale Aspas. La stagione 2010 è stata fantastica per risultati e emozioni, con la vittoria Assoluta nel Campionato Italiano Rally Autostoriche e le vittorie in Targa Florio e Rally Mille Miglia sempre con la bianca Porsche seguita da Guagliardo. Siamo stati anche Campioni Siciliani Assoluti e dell’ACI Palermo. Le emozioni sono state raccontate in un “remember” e in un video dedicato. Anche nel 2011 siamo stati protagonisti nel Campionato Italiano Rally Autostoriche vincendo nuovamente la Targa Florio e il Circuito del Mugello. Leader del Campionato Italiano Autostoriche fino alla 5^ gara, il Rally Mille Miglia di Brescia, subito dopo abbiamo dovuto sospendere il programma per motivi professionali e di budget.

Nel 2012 abbiamo partecipato al Rally di Sanremo, al Rally Mille Miglia di Brescia,alla Targa Florio Autostoriche e al Circuito di Cremona. La stagione non è stata molto fortunata, la vettura ha avuto in tutte le gare dei problemi tecnici, di assetto (Sanremo e Brescia) e di motore (Targa Florio e Cremona), che hanno condizionato le prestazioni.

In particolare nella nostra amata Targa Florio il rendimento del motore ha fortemente condizionato il risultato che, nonostante l'impegno e 5 P.S. vinte su 9, ci ha visti 2° assoluti a soli 3,4 secondi dalla Porsche vincente sempre del Team Guagliardo. Risultato che potevamo cercare di ribaltare nella seconda tappa se non fosse stata giustamente sospesa per il gravissimo incidente occorso a G. Roberts.

 

 

Nel 2013 la stagione è iniziata ad aprile con il Rally del Campagnolo, seconda gara del Campionato Italiano Rally Autostoriche, e con il 6° Rally Città di Brescia. L'obiettivo era puntare al Trofeo Michelin/Porsche che si è disputato su 4 gare del Campionato Italiano Autostoriche (Campagnolo - Città di Brescia - Lana - Isola d'Elba). Dopo la gara di Brescia eravamo in seconda posizione assoluta, ma lo sfortunato ritiro al Rally della Lana di Biella ha fortemente compromesso le nostre chance di vittoria al punto da rinunciare al Rally dell'Isola d'Elba. Nel Trofeo Michelin-Porsche siamo comunque arrivati in terza posizione nel 2^ raggruppamento.

Nella nostra Targa Florio Historic di novembre, svolta in una giornata splendida, siamo stati protagonisti arrivando a podio (3° assoluti) con una gara veloce e regolare assecondati da una buona vettura.

Il nostro "feeling" con la Targa Florio Storica continua... nelle ultime 5 edizioni siamo stati sempre a podio (2 primi posti, 1 secondo posto e 2 terzi posti).

La stagione 2014 è iniziata con un ritiro al Rally di Arezzo mentre con la BMW 2002 ti lottavamo per la leadership del 1° Raggruppamento e proseguita con una bella Targa Florio Historic conclusa al 2° posto assoluto e vittoria del 2° Raggruppamento (nuovo record di piazzamenti a podio in Targa >> 6 edizioni consecutive) e successivamente un'altro ritiro sempre con la BMW 2002 ti al Rally di Biella mentre eravamo in testa, a due prove dalla fine, ad un combattuto 1° Raggruppamento.

Ultima gara della stagione il Rally di Trapani,sempre con la BMW 2002 ti di 1^ raggruppamento. Anche questa gara non molto fortunata e conclusa anzitempo con un ritiro per cause tecniche (pistoni).

A Trapani vi è stata la bella soddisfazione di veder vincere "bianca", la nostra Porsche con alla guida Gordon-Cicero.

Il 2015 inizia nel migliore dei modi con la vittoria assoluta di 1° raggruppamento al Rally delle Valli Aretine, prima gara del Campionato Italiano Rally Auto Storiche, con la BMW 2002 ti preparata da Di Salvo & Riggio con i colori della Scuderia Pegaso di Palermo. (10° prestazione assoluta) e prosegue con la vittoria al Rally del Campagnolo e il secondo posto al Rally della Lana. Al giro di boa del Campionato siamo in testa al 1^ Raggruppamento.

 

 

Nella seconda parte del Campionato, dopo il ritiro di Cremona, abbiamo rinunciato a proseguire per motivi di budget, concludendo il Campionato in 3° posizione Assoluta.

Il 2016 si apre con la partecipazione a 3 Rally e 1 gara in salita. L'inizio è stato nel Rally delle Vallate Aretine, in coppia con Roberto Consiglio, una gara particolarmente sfortunata per una serie di eventi che si è conclusa con una foratura e il conseguente ritiro.

La 100^ Targa Florio di maggio è stata sicuramente più soddisfacente. Per la prima volta alla guida della performante Porsche 911 gruppo B di Mimmo Guagliardo abbiamo disputato, con Marcello Certisi, una gara attenta e costante in condizioni meteo variabili.

Targa Florio 

Il risultato finale è stata la 5° prestazione assoluta, il 2° posto del 4° Raggruppamento e sopratutto, gara nella gara, il Primo Assoluto dei Siciliani. Con maggiore confidenza del mezzo e una soluzione di cambio più lunga ritengo che si sarebbe potuto fare meglio.

 Targa Florio

Sempre a maggio una parentesi in salita, sempre sulle strade della Targa Florio, la Floriopoli-Cerda alla guida della BMW 2002 del 1969 TI con il nuovo motore allestito da Piero Giannone. Gara molto soddisfacente conclusa con un 2° posto assoluto del 1° Raggruppamento, dietro l'imprendibile Mimmo Guagliardo sulla Porsche 911 S.

Floriopoli

A luglio siamo andati al Rally di Cremona, nuovamente in coppia con Sandro Failla, con la fidata Porsche 911 RS "bianca" che in passato ha dato tante soddisfazioni.

Porsche 911

La gara non è andata bene per un ritiro tecnico alla seconda prova speciale dovuta alla rottura di un alberino dello spinterogeno. Nella prima prova eravamo andati discretamente. (5° o 6° prestazione assoluta). Il 2016 si è concluso in anticipo con Cremona, motivi professionali e personali (infortunio al ginocchio...) hanno impedito la partecipazione ai Rally della seconda parte della stagione.

Il 2017 si apre con la vittoria BMW di 1° Raggruppamento al Rally delle Vallate Aretine, le successive gare del Campionato Italiano non sono state altrettanto positive.

Doppio ritiro, al Sanremo per noie al motore dopo essere stati in testa nella prima tappa e al Campagnolo a causa di una serie di eventi sfortunati (fili candele) che hanno compromesso l'affidabilità del motore stesso.

Con questi ritiri siamo usciti dalla possibilità di vincere il Campionato Italiano Rally di 1° Raggruppamento e il programma è stato interrotto.

Una gara test è stata la 1^ Historic Rally del Tirreno ad Agosto, conclusa con un 2° posto assoluto e la vittoria del 1° Raggruppamento con alle note Gianluca Savioli.

La vettura ha dimostrato buone performance ma un'affidabilità ancora da migliorare.

Il 2018 inizia in modo positivo, al Rally delle Vallate Aretine, sempre in coppia con Alessandro Failla, confermiamo il risultato del 2017 vincendo il 1° Raggruppamento con la BMW 2002 Ti.

La vettura ha dimostrato un'ottima affidabilità, una buona coppia motore ed un equilibrio totale che ci ha permesso di ottenere questo risultato.

Rally Vallate Aretine 2018

Vetture

Porsche Carrera RS 3.0 1974

BMW 2002 TI 1969

Storia rallystica

Dopo molte edizioni di Targa Florio di velocità, Rally di Sicilia e Corse in salita vissute a bordo strada, finalmente a 23 anni decido di fare il grande salto.
Continua a leggere...

Questo sito può utilizzare cookie di terze parti per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Proseguendo nella navigazione o cliccando sul pulsante si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Maggiori Informazioni Ok Declina